lunedì 03 agosto 2020
Telethon da 20 anni sostiene la ricerca sulla distrofia muscolare e le altre malattie genetiche
 Telethon da 20 anni sostiene la ricerca sulla distrofia muscolare e le altre malattie genetiche

Il nostro motto è nella ricerca la certezza. Alla luce degli obiettivi che abbiamo visto raggiungere, possiamo solo confermare tutta la nostra fiducia a Telethon, riconoscendo in esso l'unica opportunità concreta ed efficace per sconfiggere la distrofia muscolare e altre malattie genetiche - Alberto Fontana, presidente nazionale Uildm e membro del Consiglio di amministrazione Telethon

Far progredire la scienza e avanzare verso la cura di queste malattie trasformando ricerca eccellente in terapie disponibili ai pazienti è l'obiettivo attorno a cui Telethon ha strutturato tutte le sue attività mettendo a disposizione fondi adeguati e vincolandoli a criteri di scelta rigorosi e competitivi.

Dal 1990, Telethon ha finanziato 2213 progetti in diversi ambiti della ricerca su 444 malattie genetiche, con un investimento diretto di 306,7 milioni di euro, la pubblicazione di 7047 articoli scientifici e soprattutto la cura definitiva di 13 bambini affetti da una gravissima immunodeficienza, prima incurabile.

Le attività di ricerca finanziate da Telethon comprendono la ricerca esterna, svolta da ricercatori che operano in istituti pubblici e privati non profit in Italia (università, ospedali, Consiglio nazionale delle ricerche e Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico), e la ricerca interna, svolta negli istituti Telethon.

L'eccellenza della ricerca finanziata, la trasparenza e l'efficienza nella gestione dei fondi e il sostegno degli italiani sono i valori che ispirano Telethon nel lavoro di ogni giorno e che ne fanno una fondazione di ricerca biomedica riconosciuta a livello internazionale.

Letto: 8331 volte
MAGGIORI INFORMAZIONI

23-03-2010 17:48:03 - Riproduzione riservata
Scritto da: Staff Ciccina

Ciccina.it®  è una realizzazione Art Design
Tutti i diritti riservati.